Homepage Chi Siamo

La Croce è stata comperata nel 1987, dopo 30 anni di completo abbandono. Stava a malapena in piedi.
La casa è tuttora in ricostruzione ma è quasi completa.
Da quando fa parte dell'area del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi i regolamenti riguardanti le costruzioni sono molto rigidi e tutti i materiali devono essere in armonia con la zona stessa. 
Quando Luca cominciò la ricostruzione della casa, aveva un'idea chiara della visione di trasformare La Croce in un paradiso indisturbato per la fauna selvatica, incoraggiando ancora di più la conservazione e crescita degli alberi e delle piante indigene del posto.
Ancora oggi la casa porta avanti le stesse idee e principi, diventando anche un posto ideale per le persone che vogliono chiedere, sapere, imparare, ascoltare ed apprezzare tutto ciò che il posto ha da offrire.
Luca purtroppo è mancato nel 2001.
La Croce è adesso una casa di famiglia abitata tutto l'anno.
Noi siamo vegetariani e proviamo in tutti i modi a proteggere e conservare la terra e l'ambiente che ci circonda. Questo crea una semplice ma sana esperienza per tutti quelli che ci vengono a visitare.